Insieme per una città veramente di tutti

Mondovì in Movimento



Si scioglie il Gruppo Consiliare di MONDOVI’ in MOVIMENTO. Continua con estrema determinazione e impegno l’azione del movimento civico a favore della città di Mondovì 0

Posted on giugno 11, 2016 by MoMo

Ai tre Consiglieri comunali va un doveroso e sentito ringraziamento da parte di tutti gli iscritti ed elettori del movimento per il grande lavoro svolto fino ad oggi

Gambera, Magnino, TarolliNella mattinata di venerdì 10 giugno i Consiglieri comunali Giovanni Gambera, Paolo Magnino e Stefano Tarolli hanno formalmente costituito un nuovo Gruppo Consiliare sciogliendo quello facente riferimento al movimento civico MONDOVI’ in MOVIMENTO.
Seguono la nota diffusa dai Consiglieri e il susseguente comunicato stampa del Consiglio Direttivo del movimento.
 

NOTA STAMPA CONSIGLIERI COMUNALI

Nella giornata di oggi abbiamo dato comunicazione al Presidente del Consiglio Comunale di
Mondovì, in rappresentanza dell’intero consesso cittadino, circa la nostra volontà di lasciare il
Gruppo Consiliare di ‘Mondovì in Movimento’ e di convergere nel ‘Gruppo Misto’.
A seguito del voto dell’Assemblea di ‘Mondovì in Movimento’ dello scorso 30 maggio, riteniamo che
siano venute meno, dal nostro punto di vista, le basi politico-amministrative che avevano portato
alla costituzione della coalizione in appoggio al Candidato Sindaco Paolo Magnino nel 2012 ed al
successivo percorso comune all’interno di ‘Mondovì in Movimento’.
Mondovì, 10 giugno 2016

Paolo Magnino
Giovanni Gambera
Stefano Tarolli
Consiglieri Comunali – Mondovì

 

Mondovì, 10 giugno 2016
Comunicato stampa del Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO

Il Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO prende atto della decisione dei Consiglieri comunali Gambera, Magnino e Tarolli di lasciare il Gruppo facente riferimento al movimento per costituirne un nuovo. Ai tre Consiglieri va un doveroso e sentito ringraziamento da parte di tutti gli iscritti ed elettori del movimento per il grande lavoro svolto fino ad oggi.
Pur perdendo rappresentatività in seno al principale organo collegiale cittadino negli ultimi mesi di vita dell’attuale amministrazione, il movimento continuerà con estrema determinazione la sua azione in ambito civico, sociale e politico concentrando il proprio impegno sulla città di Mondovì, completamente slegato da qualsiasi condizionamento partitico o di politica nazionale, e riunendo in sé tutti quei cittadini che intendono partecipare attivamente alla vita amministrativa e sociale monregalese sulla base di valori condivisi.

   Consiglio Direttivo
MONDOVI’ in MOVIMENTO

 

Condividi su Facebook

L’Assemblea di MONDOVI’ in MOVIMENTO si esprime a favore di un approfondito e costruttivo confronto programmatico in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno 0

Posted on giugno 03, 2016 by MoMo

Assemblea 30 maggioNella sera di lunedì 30 maggio, l’Assemblea di MONDOVI’ in MOVIMENTO si è riunita per discutere l’ordine del giorno proposto dal Consiglio Direttivo in merito all’avvio di un percorso di confronto con le realtà politiche monregalesi resesi disponibili ad un dialogo costruttivo in vista delle prossime elezioni amministrative.
La proposta è stata oggetto di una discussione franca e accesa che ha coinvolto tutte le anime del movimento. La mozione è stata in parte emendata e modificata per venire incontro alle istanze di alcuni aderenti e per meglio esplicitare la volontà assembleare.

La proposta discussa e votata dall’Assemblea di MONDOVI’ in MOVIMENTO è testualmente quella di “avviare un confronto su programmi e contenuti – aperto alla partecipazione e al contributo di tutta la cittadinanza – con l’area politica che sostenne la candidatura a sindaco di Mario Bovetti – e con la quale le liste di MONDOVI’ in MOVIMENTO siglarono un accordo di apparentamento alle scorse amministrative – e con la costituenda associazione “Mondovì Oltre”, con l’intento di verificare la sussistenza dei presupposti e delle condizioni favorevoli alla nascita di una coalizione “allargata” che promuova e sostenga un programma di rilancio e sviluppo della città in discontinuità con la passata amministrazione. L’Assemblea di MONDOVI’ in MOVIMENTO auspica che a tale tavolo di confronto si siedano al più presto tutte le componenti che, fino in fondo, hanno condiviso il percorso elettorale delle passate amministrative e si impegna a mettere in campo ogni azione utile affinché gli amici del circolo locale del Partito Democratico mettano a disposizione le proprie competenze ed esperienze per dare insieme una maggior rappresentazione dei valori che ci accomunano.”

La votazione ha visto una solida maggioranza a favore del sì, con il voto favorevole di 20 aderenti. 13 sono stati i contrari e 3 gli astenuti.
Il Consiglio Direttivo, esprimendo soddisfazione per il riconoscimento della propria proposta, è comunque totalmente proteso a lavorare per la maggiore unità possibile all’interno del movimento e con le forze che hanno formato il nucleo solido della scorsa esperienza amministrativa, in particolar modo il Partito Democratico.

MONDOVI’ in MOVIMENTO

 

Condividi su Facebook

Una proposta alternativa per “Peccati di Gola” 0

Posted on dicembre 24, 2015 by MoMo

Il Gruppo di Lavoro, aperto a tutti, si riunirà lunedì 28 dicembre, alle ore 21, presso la Sala Franco Centro della Stazione di Mondovì

peccati-di-gola-bigNell’ultima riunione del Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO si è deciso di caldeggiare la proposta emersa durante la passata Assemblea pubblica del movimento: impegnare fin da subito i nascenti Gruppi di Lavoro su progetti ben precisi e definiti che possano portare a risultati tangibili e concreti nel giro di pochi mesi.

Il primo gruppo, che si occuperà delle tematiche legate allo sviluppo del territorio, ai prodotti tipici e al turismo, è già nato e si pone un preciso e ambizioso obiettivo: elaborare una proposta su un possibile modello organizzativo, alternativo all’attuale, della manifestazione enogastronomica monregalese “Peccati di Gola”. Si parte dalla raccolta di giudizi, consigli e proposte di chi da sempre è protagonista dell’evento ma si ascolteranno anche tutti quei monregalesi che vorranno contribuire a un’analisi concreta per verificare punti di forza e di debolezza della manifestazione, per arrivare poi all’elaborazione di un nuovo progetto organizzativo coinvolgendo gli enti, le associazioni e le scuole disponibili a collaborare.
Come è noto i Gruppi di Lavoro sono aperti a tutti coloro che vogliono dare il proprio contributo, anche piccolo. Seguendo la filosofia del movimento lavorano in pieno spirito di confronto e condivisione, promuovendo sempre la massima partecipazione alle decisioni prese.

Un secondo gruppo è pronto a partire, legato ai temi dell’ambiente, urbanistica e lavori pubblici. Si focalizzerà innanzi tutto sulla revisione del Piano Regolatore del Comune di Mondovì. Verranno seguite attentamente tutte le fasi dell’iter che porterà alla nascita del nuovo strumento urbanistico, con un approccio propositivo, mirato a contribuire a una discussione che si preannuncia complessa e delicata.
 
MONDOVI’ in MOVIMENTO
 

Condividi su Facebook

Riparte l’attività dei Gruppi di Lavoro di MONDOVI’ in MOVIMENTO 0

Posted on dicembre 04, 2015 by MoMo

Martedì scorso si è tenuta un’assemblea partecipata e costruttiva.  Mercoledì 16 dicembre aperitivo di fine anno aperto a tutti gli iscritti e simpatizzanti del movimento.

Assemblea 01.12.15

Affollata assemblea di MONDOVI’ in MOVIMENTO martedì scorso!
Una bella serata, caratterizzata da un confronto aperto e costruttivo con tante idee da raccogliere e ordinare, dove la passione è trasparsa evidente dai volti e dalle voci dei partecipanti, con la presenza di molte new entry che, per la prima volta, hanno accettato l’invito a partecipare alla riunione di un movimento che vuol esser sempre più a disposizione veramente di tutti.
Nel corso della serata è stato riaffermato il messaggio della piena natura civica del movimento, del suo essere una realtà autonoma ed indipendente che si propone ai cittadini monregalesi come luogo di confronto, analisi e proposta su temi e questioni riguardanti la città di Mondovì ed il suo territorio.
Si è discusso in modo approfondito dei Gruppi di Lavoro, le cui attività partiranno a breve e che sono aperti a tutti i cittadini monregalesi che vogliono dare il loro contributo, anche piccolo e saltuario, segnalando la propria disponibilità all’indirizzo info@mondovinmovimento.it.
I temi dei tavoli d lavoro sono ampi e interconnessi tra loro:
• Urbanistica , Ambiente e Lavori Pubblici
• Cultura, Sanità, Sociale, Integrazione
• Lavoro, Commercio, Artigianato
• Agricoltura, Sviluppo del territorio, Prodotti tipici, Turismo

Molte le idee e proposte emerse nel corso del dibattito, in un collettivo brain storming, che il Direttivo si è impegnato a elaborare nei giorni a venire, per poter avanzare proposte esecutive durante la prossima riunione del movimento. Uno degli spunti più apprezzati è stato sicuramente quello di organizzare gruppi territoriali che vadano a farsi interpreti e promotori degli interessi dei cittadini dei principali rioni di Mondovì, affiancando i gruppi di lavoro tematici impegnati nei tavoli di approfondimento.
Iscritti e simpatizzanti di MONDOVI’ in MOVIMENTO sono invitati all’Aperitivo di fine anno che si terrà mercoledì 16 dicembre, alle ore 18.30, presso il Bar del Corso di fronte al Comune di Mondovì. Gradita conferma al suindicato indirizzo di posta elettronica.

 

 

Condividi su Facebook

Gabriele Campora eletto Presidente di MONDOVI’ in MOVIMENTO 0

Posted on novembre 11, 2015 by MoMo

In squadra con Michele Odenato (Segretario) e Maria Cristina Gasco (Tesoriere)

1 - Gabriele Campora

Gabriele Campora

Lunedì sera si è riunito il nuovo Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO, in carica dallo scorso 6 novembre, che nella sua prima riunione ha eletto tra i suoi componenti Gabriele Campora nel ruolo di Presidente.
A Michele Odenato spetta invece l’incarico di Segretario del movimento, mentre a Maria Cristina Gasco quello di Tesoriere.
Con gli altri due Consiglieri – Erika Chiecchio e Claudio Boasso – si occuperanno di guidare e gestire il movimento civico monregalese per i prossimi tre anni e quindi anche attraverso le elezioni amministrative del 2017 per la scelta del nuovo Sindaco di Mondovì.

Tra i primi provvedimenti, il rilancio dei “Gruppi di Lavoro”. E’ stato deciso di riprendere il lavoro dei gruppi tematici, molto attivi prima della scorsa tornata elettorale. Quattro tavoli aperti a chiunque voglia dare il proprio contributo ed incentrati sui seguenti argomenti:
o Urbanistica, Ambiente e Lavori Pubblici
o Cultura, Sanità, Sociale, Integrazione
o Lavoro, Commercio, Artigianato
o Agricoltura, Sviluppo del Territorio, Prodotti Tipici, Turismo

Ogni Gruppo di Lavoro avrà il compito di approfondire i propri temi in relazione al contesto della città di Mondovì con lo scopo di dar vita ad un’iniziativa pubblica di presentazione dei risultati per la primavera 2016. Per partecipare all’attività dei Gruppi di Lavoro è sufficiente segnalare la propria disponibilità all’indirizzo mail info@mondovinmovimento.it o prendere parte alla prossima Assemblea pubblica del movimento.
Si è inoltre deciso di organizzare una serie di incontri del Consiglio Direttivo con le principali associazioni di categoria economiche e sociali e con i soggetti politici del panorama monregalese, nell’ottica di un percorso di avvicinamento alle Elezioni amministrative del 2017.

Il Consiglio Direttivo ha infine stabilito di convocare la prossima Assemblea pubblica di MONDOVI’ in MOVIMENTO per lunedì 30 novembre, aperta a chiunque voglia dare il suo prezioso contributo.

 

Condividi su Facebook

Eletto il nuovo Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO 0

Posted on novembre 07, 2015 by MoMo

E’ composto da 5 persone e resterà in carica per i prossimi tre anni

5 - Assemblea 06.11.15Nel corso dell’Assemblea degli iscritti di MONDOVI’ in MOVIMENTO, tenutasi in Sala delle Conferenze la sera di venerdì 6 novembre, si sono svolte le elezioni per il rinnovo dei membri del Consiglio Direttivo per il triennio 2015-2018, che sarà quindi chiamato ad affrontare l’impegno elettorale del 2017 per la scelta del nuovo Sindaco di Mondovì.
Il seggio elettorale è stato presieduto dalla Presidente uscente del movimento, Chiara Mondino, che aveva già in precedenza espresso la volontà di non volersi ricandidare alla guida di MONDOVI’ in MOVIMENTO. Si sono resi disponibili a svolgere il ruolo di scrutatori, Cesare Morandini e Mario Melino.
Dopo un breve ma intenso ricordo del compianto Davide Ghirardi, ad un anno dalla sua scomparsa, e alla decisione collegiale di votare per un nuovo Consiglio Direttivo composto da 5 persone – perchè possa essere più snello, dinamico e operativo di quello precedente – si è dato spazio alla presentazione delle candidature. 4 - Assemblea 06.11.15
Ha preso per primo la parola Gabriele Campora, che ha descritto gli obiettivi principali di una sua eventuale rielezione: rilancio del movimento in termini di partecipazione ed impegno in ambito sociale ed amministrativo; rafforzamento della natura civica del movimento con azioni che ne evidenzino la totale autonomia ed indipendenza; apertura verso le istanze di tutti i cittadini indipendentemente dalle appartenenze, preferenze e scelte politiche; ricostituzione di gruppi di lavoro di approfondimento su specifici temi ed una maggior frequenza di convocazione delle assemblee degli aderenti. Campora ha inoltre indicato il nome di quattro persone con le quali avrebbe avuto il piacere di condividere questo percorso invitandole espressamente a candidarsi. Ciò è poi avvenuto durante i vari interventi successivi, al termine dei quali non sono emerse ulteriori candidature.
L’Assemblea ha così deciso di eleggere all’unanimità per alzata di mano – senza quindi fare ricorso alle votazioni – il nuovo Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO composto da:

Claudio Boasso (46), Impaginatore
Gabriele Campora (43), Promotore Finanziario
Erika Chiecchio (46), Dottore naturalista
Maria Cristina Gasco (34), Imprenditrice agricola
Michele Odenato (37), Dottore forestale

Nel corso della prima riunione del nuovo Direttivo i cinque Consiglieri neo-eletti eleggeranno tra loro i futuri Presidente e Segretario-Tesoriere del Movimento.

Condividi su Facebook

MONDOVI’ in MOVIMENTO rinnova il Consiglio Direttivo 0

Posted on novembre 05, 2015 by MoMo

Assemblea elettiva in Sala delle Conferenze, dalle ore 21 di venerdì 6 novembre

Assemblea Neo DirettivoIl movimento civico monregalese MONDOVI’ in MOVIMENTO è chiamato al rinnovo del proprio Consiglio Direttivo – che a sua volta nominerà al suo interno il futuro Presidente – durante l’Assemblea pubblica che si terrà venerdì 6 novembre, alle ore 21.00, presso la Sala delle Conferenze in Corso Statuto a Mondovì.
Il Direttivo rimarrà in carica per i prossimi tre anni e avrà quindi anche l’importante incarico di traghettare la maggior forza politica di opposizione a Mondovì – con i tre Consiglieri comunali Magnino, Gambera e Tarolli – verso le elezioni amministrative del 2017 che decreteranno il futuro sindaco monregalese.
Ogni cittadino potrà partecipare alle elezioni mettendosi in regola con l’adesione al Movimento per l’anno 2015. Sarà possibile tesserarsi fino alle ore 21.45 del giorno dell’Assemblea con il versamento della quota associativa di 10,00€ (5,00€ per studenti e per chi si trova in particolari difficoltà lavorative). La presentazione delle candidature al Consiglio Direttivo sarà invece possibile fino alle ore 22.00, quando prenderanno il via le votazioni.
Al Consiglio Direttivo ad alla Presidente uscente, Chiara Mondino, vanno i ringraziamenti per l’impegno profuso.

MONDOVI’ in MOVIMENTO

 

Condividi su Facebook

Un lavoro grazie alle Borse finanziate con i gettoni dei Consiglieri comunali e tanta solidarietà 0

Posted on dicembre 03, 2014 by MoMo

Progetto Borse LavoroOra MONDOVI’ in MOVIMENTO punta a replicare l’iniziativa per aiutare altri monregalesi in difficoltà.
MONDOVI’“Volevamo dare un sostegno concreto ai monregalesi che pagano il tributo più alto alla crisi. Ma allo stesso tempo puntavamo a qualcosa che andasse oltre il sussidio. Cosi ci è venuta l’idea delle borse lavoro finanziate con i gettoni dei nostri consiglieri e grazie alla solidarietà di tanti concittadini. Ed è riuscita cosi bene che ci stiamo adoperando per ripeterla”. Così Chiara Mondino, che da poco più di un anno ha sostituito nella carica di presidente di “MONDOVI’ in MOVIMENTOCesare Morandini, commenta la staffetta di generosità che ha coinvolto tutto il direttivo del Mo.Mo. e che si è concretizzata in un risultato senza precedenti.
I due lavoratori assunti per tre mesi grazie alla borsa finanziata da “Mo.Mo.” – e portata avanti in collaborazione con il Consorzio socio assistenziale del Monregalese e la Caritas di Mondovì – sono infatti stati assunti con regolare contratto da due aziende monregalesi. “Una bella soddisfazione perché accade raramente che questi periodi di prova si concludano con una prosecuzione del rapporto di lavoro. Ma stavolta è successo e questo ci incoraggia a riproporre l’iniziativa perché crediamo sia lo spirito giusto con cui rivolgersi a chi la crisi ha tolto spesso tutto: il lavoro, la famiglia, una prospettiva. Vogliamo regalare loro una chance. E i due lavoratori che ce l’hanno fatta potrebbero essere dei testimonial ideali” aggiunge Irene Garelli, che ha seguito da vicino le varie tappe del progetto.

Un progetto partito nel marzo dello scorso anno grazie ai circa tremilasettecento euro messi insieme con i contributi volontari degli iscritti del movimento, attraverso una raccolta fondi attivata a livello cittadino e con i gettoni di presenza dei tre consiglieri del Mo.Mo. in Consiglio comunale – Paolo Magnino, Stefano Tarolli e Giovanni Gambera.
Così sono state istituite due borse lavoro da cinquecento euro l’una della durata di tre mesi ciascuna. Per la “logistica” il movimento si è affidato alla Caritas e al Cssm per selezionare i candidati da avviare all’esperienza di lavoro.

Chiara Mondino - Presidente di MONDOVI' in MOVIMENTO

Chiara Mondino – Presidente di MONDOVI’ in MOVIMENTO

Lo abbiamo fatto perché innanzitutto non volevamo essere noi a scegliere a chi assegnare la borsa lavoro, prova ne è che i destinatari sono a tutt’oggi rimasti anonimi, e poi perché Caritas e Cssm ci sembravano gli interlocutori giusti con cui avviare questa esperienza”. Tutti e due i lavoratori, concluso il primo periodo, hanno avuto un secondo rinnovo (finanziato con altri fondi) e poi l’assunzione grazie alla buona volontà e alle capacità dimostrate durante il tirocinio.

Adesso al “Mo.Mo.” studiano di bissare il progetto. Hanno messo da parte altri gettoni e contano per il prossimo anno di riproporre di nuovo due borse lavoro. “Anche stavolta però la buona volontà dei nostri consiglieri non basta. Dovremo ricorrere ancora una volta all’aiuto dei sostenitori e dei cittadini per raggiungere la somma necessaria. Ma credo che non sarà un’impresa difficile visti i risultati” dice Gabriele Campora del Mo.Mo.
Di sicuro potranno contare come testimonial anche su Fabrizio Clerico, che guida la cooperativa Proteo, che si occupa di reinserire nel circuito del lavoro le persone con più disagi, dai disabili ai carcerati. “L’accompagnamento nel mondo del lavoro del soggetto che ha potuto usufruire della borsa di lavoro del Mo.Mo. è un esempio riuscito. – spiega Clerico – Si tratta di un giovane letteralmente dimenticato da Dio, con una bimba piccola e moglie a carico e nessuna rete famigliare a suo sostegno. Nel suo passato, un’esperienza di calciatore arrivato a un passo dalla serie A, con la maglia della Sampdoria. Poi un terribile infortunio gli ha cambiato la vita, facendolo precipitare nella miseria più nera. Oggi, dopo un percorso durato alcuni mesi, è regolarmente impiegato in un’industria di Mondovi”.

 

La Stampa domenica 31 novembre 14

Articolo uscito su “La Stampa – Cuneo”, domenica 30 novembre 2014

 

 

 

Condividi su Facebook

Replica di MONDOVI’ in MOVIMENTO alle dichiarazioni rilasciate alla stampa dall’amministrazione Viglione 0

Posted on aprile 17, 2014 by MoMo

Pubblichiamo  il testo integrale della replica del Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO alle dichiarazioni rilasciate alla stampa dall’amministrazione Viglione – nello specifico dall’assessore ai Lavori pubblici Enrico Rosso in risposta al maxi-manifesto affisso a lato della rotonda che sta all’incrocio fra Via Cornice e Viale Vittorio Veneto, recante la domanda scritta a caratteri cubitali: “Te li ricordi gli alberi?”.

Dichiarazioni dai toni polemici:
Il metodo utilizzato è tipico di una politica vecchia, che evita il confronto e che non condividiamo. Spiace che si vogliano strumentalizzare le difficoltà che attraversano tutti i Comuni italiani: Mondovì in Movimento è perfettamente a conoscenza dei vincoli di finanza pubblica che vive anche il Comune di Mondovì, nonché dei pesanti tagli subiti ad opera dello Stato e delle ripercussioni che obbligano gli Enti locali a modificare la programmazione dei propri interventi. Per questo mi pare davvero un’inizitiva politica di bassa lega. Il progetto dell’ascensore è pronto da tempo, ma al momento è inevitabilmente “congelato” così come le risorse: siamo convinti della bontà dell’opera ed è nostra intenzione realizzarla, ma la incerta situazione economico-finanziaria dell’Italia la subisce anche il nostro Comune, e condiziona qualsiasi iniziativa o progetto”.

Ma i tagli di risorse agli Enti locali non giustificano affatto quanto accaduto, anzi!
La replica del Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO:

 

Sul manifesto “Te li ricordi gli alberi?”

MONDOVI’ in MOVIMENTO è un movimento civico che ha scelto, fin dal suo nascere, di fare lo sforzo di definire e costruire obiettivi in positivo, espliciti e in modo trasparente.
Lo ha fatto approvando uno statuto in cui l’Assemblea indirizza e da’ mandato al Consiglio Direttivo di promuovere, attraverso azioni concrete, i principi e i temi che, come cittadini di Mondovì, ci stanno più a cuore e che sono espressi chiaramente nella Carta dei Valori del Movimento e sul sito www.mondovinmovimento.it.

Per questi stessi obiettivi s’impegnano concretamente, con competenza e passione, in Consiglio comunale e nelle Commissioni, i nostri tre Consiglieri e, ormai da tre anni, attraverso il pensiero e l’azione dei Gruppi di lavoro, il Movimento ha concretizzato iniziative quali le “Borse lavoro”, “Puliamo insieme Mondovì”, il restauro dei marmi monregalesi e ora dei cippi partigiani, l’organizzazione del Concertino del 1 maggio e altre che sono in cantiere. Lo abbiamo fatto e lo faremo da volontari, a favore di tutta la comunità monregalese, cercando e trovando preziose collaborazioni con l’Amministrazione comunale, con associazioni del territorio e costruendo una rete che permetta di ottimizzare le risorse.

E’ in questo quadro che il manifesto “ Te li ricordi gli alberi?” va inserito.

Una scelta del Consiglio Direttivo che non vuole entrare nel merito della bontà o meno del progetto dell’ascensore Breo-Altipiano o denunciare esclusivamente un abbattimento indiscriminato di alberi, ma bensì ricordare a tutti i cittadini come, a pochi giorni dalle elezioni amministrative, siano stati eseguiti importanti interventi volti a far presagire l’imminente avvio di un cantiere che, in realtà, dopo più di due anni, non ha prodotto ancora nulla. La mancanza di risorse economiche, causata dai tagli inflitti agli enti locali, non può giustificare la superficialità con la quale sono state eseguite azioni di una così rilevante incidenza sulla tutela del decoro urbano e del verde pubblico, che richiederebbero, al contrario, il massimo dell’attenzione e della cautela. E’ come se il proprietario di un immobile scoperchiasse il vecchio tetto della propria abitazione prima ancora di avere la certezza di riuscire a reperire tutte le risorse necessarie a comprare nuove tegole e pagare l’impresa edile che si dovrà occupare di installarle.

E’ proprio in momenti come questo, in cui le risorse economiche dei Comuni sono così scarse, che crediamo si debba ampliare la partecipazione dei cittadini e cercare la massima condivisione nelle scelte di gestione delle stesse.

Il Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO

Condividi su Facebook

Il saluto del nuovo Presidente di MONDOVI’ in MOVIMENTO, Chiara Mondino 0

Posted on novembre 07, 2013 by MoMo

Dopo qualche giorno che mi sono concessa per avvicinarmi all’idea di essere proprio io il nuovo Presidente di MONDOVI’ in MOVIMENTO, sento il bisogno innanzitutto di ringraziare tutti per i messaggi di incoraggiamento e partecipazione che mi sono arrivati. Un grazie importante vorrei rivolgerlo a Cesare Morandini ed a tutto il Consiglio Direttivo uscente per l’enorme lavoro, intelligente ed appassionato, che ha portato il Movimento ad un passo dal vincere le elezioni e che, contrariamente alle aspettative di molti, ha permesso che questa spinta iniziale non si perdesse ed  il Movimento continuasse ad esprimere idee, iniziative, fatti.

Credo che il nuovo Direttivo, così ampio e ricco di esperienze e saperi diversi ma anche in continuità con il precedente, sia una bella scommessa per rilanciare il Movimento e per tutta la nostra città. Già nell’ultima assemblea e poi nella prima seduta del Direttivo, si respirava un rinnovato desiderio di confronto e di partecipazione attiva. Ed è proprio questa energia che mi ha fatto “innamorare” del Mo.Mo. fin dall’inizio.

E’ molto semplice dire ciò che non bisogna fare. Essere “contro” è una modalità difensiva, immediata che la nostra mente spontaneamente tende a produrre, mentre individuare comportamenti definiti in positivo richiede uno sforzo molto più attivo; ma è proprio questo pensiero propositivo che produce il cambiamento. MONDOVI’ in MOVIMENTO, fin dal suo nascere ha fatto lo sforzo di definire e costruire obiettivi in cui è esplicito cosa si vuole fare, basta aprire la prima pagina del sito internet e ritornano immediatamente agli occhi.

Ma perché il fare non sia un semplice rispondere ad urgenze e bisogni immediati è necessario avere una cornice più generale, una esplicitazione di presupposti che indirizzino questo fare. Insomma, per mettersi in movimento bisogna avere una meta. Anche questo è chiaro in MONDOVI’ in MOVIMENTO, basta leggere il programma elettorale, ed è su questi principi che si può condividere la strada e allargare la partecipazione ad altri:  con il tempo, con la presenza, con la determinazione di migliorare la capacità di comunicare con i cittadini di Mondovì.

Definito il dove andare, spesso è anche necessario costruire la strada. Si dice che se il dito indica la luna, lo stupido guarda il dito. Non sono così d’accordo. Se la luna già l’abbiamo inquadrata, forse guardare meglio il dito ci permette di avvicinarci all’obiettivo. Così ora si deve rifondare il bel percorso dei gruppi di lavoro e decidere insieme quali priorità darsi.

Le anime del Movimento hanno diverse vocazioni e tutte servono, anzi tutte sono indispensabili. La vera scommessa è poterle valorizzare facendole dialogare. Questo ritengo sia il compito del nuovo Direttivo ma nel Direttivo stesso sono rappresentate tutte queste anime e ciò penso sia il migliore presupposto per svolgere al meglio questo incarico.

A presto, vi aspetto numerosi alla prossima assemblea. 

Chiara Mondino

Condividi su Facebook

Il saluto del Presidente uscente di MONDOVI’ in MOVIMENTO, Cesare Morandini 0

Posted on novembre 07, 2013 by MoMo

MONDOVI’ in MOVIMENTO si è dato una struttura stabile due anni fa, votando al proprio interno uno statuto ed un organismo direttivo. Mettere nel nome la parola “movimento” non è stata una concessione al lessico politico alla moda: davvero MoMo (così qualcuno ne abbrevia il nome) è un gruppo di cittadini non identificato da una comune appartenenza partitica, ma radunato soltanto dalla comune volontà di lavorare per la propria città e di rimettere anch’essa “in movimento”, e che ha come centro decisionale fondamentale null’altro che la propria assemblea. E’ nato e vive tuttora in riunioni plenarie aperte e vivaci, non al chiuso di qualche “stanza del potere” o pronto al cenno di qualche forza politica nazionale o guru mediatico. Ha voluto essere fin da subito una forza che sa usare la Rete per la comunicazione e il dibattito, ma che è reale, fatta di menti e braccia che si incontrano davvero, discutono e lavorano attorno a progetti per la città.  

Si è poi gettato nella competizione per la poltrona di sindaco, alle elezioni amministrative, in coerenza con ciò che ha voluto essere fin da principio. Lo ha fatto a modo suo, ovvero all’insegna della partecipazione: con elezioni primarie aperte alla cittadinanza per la scelta del candidato e poi con una campagna elettorale intensa, vissuta nei quartieri e con una notevole mobilitazione in gruppi di lavoro per la stesura del programma. La sconfitta, avvenuta al secondo turno e di stretta misura, lo ha investito del ruolo di maggior forza di opposizione alla riconfermata amministrazione di centrodestra, sia in Consiglio comunale (con tre Consiglieri: Gambera, Magnino, Tarolli) che nel tessuto sociale e culturale cittadino. 

Dopo le elezioni si è aperta una nuova fase, in cui il movimento ha dimostrato ampiamente di non essere un effimero cartello elettorale (tantomeno il “travestimento” di qualche forza politica), ma presenza in carne ed ossa in grado di mobilitarsi e di spendersi. Molti ricordano le iniziative più recenti: “Borse Lavoro”, iniziativa di sostegno tangibile alla disoccupazione dei Monregalesi in tempo di crisi (finanziata anche con i gettoni di presenza dei suoi Consiglieri comunali); “Marmi Monregalesi”, segno di affetto per la città, la sua storia ed il suo decoro; “Progetto Centri Storici”, con la serie di incontri pubblici di dibattito sul rione Piazza (in collaborazione con liberamondovì2012); le iniziative contro la discriminazione nei regolamenti di Polizia Comunale, nonché quelle di più antica data, quali “Puliamo Mondovì” o il presidio di sensibilizzazione su vari temi cittadini al banchetto del Sabato in Piazza Ellero.  Accanto ed integrata con questa presenza di cittadini – che smentisce l’immagine del monregalese bogianen incapace di uscire di casa, men che meno di sera e magari per riunioni “impegnate” – quella costante e puntuale dei suoi Consiglieri comunali, testimoniata dalle decine e decine di interrogazioni prodotte (tutte presenti sul sito del Movimento: www.mondovinmovimento.it) sui più svariati problemi della città. Una forza politica civica che ormai ha superato l’esame di maturità, ed è giunta al rinnovo delle proprie cariche interne, vedendo oltretutto una buona disponibilità all’impegno diretto di tante persone di valore.) 

Ho presieduto il Movimento in questi due anni, eletto dal Consiglio Direttivo, cercando con i miei limiti di adempiere al mandato che mi era stato affidato. Sono stati anni intensi, con momenti certo anche “caldi” di confronto e di stimolo, all’esterno ed all’interno del movimento, ma nei quali non ho mai sentito venir meno, neanche per un momento, il calore degli aderenti, il loro sostegno ed il senso di stare procedendo tutti, pur in ruoli e con disponibilità di tempo diversi, nella stessa traccia. Tra le esperienze positive, la presenza in mezzo ai Monregalesi: a volte “dialettica” (la città, non dimentichiamolo, è storicamente orientata verso il centrodestra), a volte in consonanza, ma sempre nel segno dell’incontro, della scoperta reciproca, dell’apertura. Mondovì ha le risorse per inaugurare un nuovo corso, una nuova stagione, e per risollevarsi dal torpore che spesso la avvolge e la abbruttisce (anche esteticamente). Occorre che tali risorse – i Monregalesi, appunto –  abbattano le barriere che talvolta li dividono senza motivo, e quell’immotivato senso che talvolta li blocca nell’inerzia: il senso di un qualche declino ineluttabile per la propria città, come un destino segnato. Occorre poi che trovino un luogo per incontrarsi e darsi da fare insieme: ciò che fin dall’inizio MONDOVI’ in MOVIMENTO cerca di essere.  

Facendo un caldo “in bocca al lupo” al nuovo Direttivo ed alla nuova Presidente, mi rituffo, da semplice aderente, nelle attività del Movimento, strumento di partecipazione al servizio della città e della sua speranza di rinascere.

Cesare Morandini

Condividi su Facebook

Tre donne ai vertici di MONDOVI’ in MOVIMENTO 0

Posted on ottobre 29, 2013 by MoMo

Primo importante appuntamento per il nuovo Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO eletto soltanto pochi giorni fa. Nella riunione tenutasi ieri sera, lunedì 28 ottobre, si sono svolte le elezioni per le cariche di Presidente, Segretario e Tesoriere del Movimento. Sono infatti giunti al termine, dopo due anni, i mandati del Presidente uscente Cesare Morandini e del Segretario- Tesoriere Gabriele Campora.

È stata così eletta in qualità di Presidente, Chiara Mondino, 53 anni, psicologa (in foto).
Erika Chiecchio
– 44 anni, dipendete pubblico e naturalista – assume invece la carica di Segretario, mentre Irene Garelli – 51 anni, assistente sociale – quella di Tesoriere.

Si conclude così una fase fondamentale della vita associativa di MONDOVI’ in MOVIMENTO e si apre una nuova stagione per il principale movimento politico di opposizione del Monregalese.

Condividi su Facebook

Eletto il nuovo Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO 0

Posted on ottobre 27, 2013 by MoMo

Giovedì sera si è riunita nella Sala Comunale delle Conferenze di Mondovì l’Assemblea degli aderenti di MONDOVI’ in MOVIMENTO, per l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo che resterà in carica per i prossimi due anni. Il seggio elettorale è stato presieduto da Stefano Anania, coadiuvato dai due scrutatori, Vilma Peirone ed Edo Ramolfo.
Assente per motivi di salute, il Presidente uscente Cesare Morandini ha fatto recapitare una lettera di saluto, con ringraziamenti al Direttivo in scadenza e auguri a quello nuovo, letta all’apertura dei lavori.

Allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle candidature risultavano essersi fatti avanti 11 candidati che l’Assemblea ha deciso quasi all’unanimità (con un solo astenuto) di eleggere per acclamazione, senza fare ricorso alle votazioni.

Sono stati pertanto eletti nel nuovo Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO:

Alberta Assandri (53), Educatrice
Francesco Belgrano (31), Sociologo
Claudio Boasso (44), Impaginatore
Gabriele Campora (41), Promotore Finanziario
Erika Chiecchio (44),  Dipendente pubblico, naturalista
Irene Garelli (51), Assistente sociale
Mario Melino (51), Impiegato
Chiara Mondino (53), Psicologa
Daniela Oggerino (62), Dipendente pubblico
Clara Sarietto (52), Fisioterapista
Gabriele Vissio (23), Studente.

Il primo importante incarico dei nuovi Consiglieri sarà quello di individuare ed eleggere tra di loro i futuri Presidente e Segretario-Tesoriere del Movimento.

Condividi su Facebook

Elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo di MONDOVI’ in MOVIMENTO 0

Posted on ottobre 14, 2013 by MoMo

MONDOVI’ in MOVIMENTO da due anni è luogo di incontro, di discussione, di iniziativa; è una presenza preziosa, in una città che spesso appare sonnolenta e rassegnata al proprio declino.

E’ uno stimolo alla partecipazione e al “darsi da fare”, un occasione per una politica “dal basso”, che ha saputo organizzarsi e darsi una stabilità. Ormai possiamo dirlo: non è stata e non è una meteora (tantomeno elettorale), un effimero lampo di entusiasmo che poi non regge la quotidianità. Con i suoi tre Consiglieri comunali – Magnino, Gambera, Tarolli – lavora costantemente a proporre, sottoporre a vaglio critico e approfondire le politiche dell’amministrazione che toccano da vicino la vita dei cittadini; con le sue iniziative, nel campo dei diritti, della solidarietà, dell’attenzione all’ambiente continua a convogliare le energie dei cittadini a vantaggio di Mondovì.

La sua storia è giunta ad un traguardo importante: come da Statuto, nell’Assemblea pubblica che si terrà giovedì 24 ottobre, alle ore 21.00, presso la Sala delle Conferenze in Corso Statuto a Mondovì,  il Movimento rinnoverà le sue cariche interne ed in particolare il Consiglio Direttivo, che a sua volta eleggerà il futuro Presidente.

La filosofia del Movimento, fin dalla sua fondazione, è l’apertura. Aperta a tutta la cittadinanza vuole così essere anche l’Assemblea, in cui chiunque, mettendosi in regola con l’adesione per l’anno 2013, potrà partecipare.
La città ha bisogno anche di te” è lo slogan scelto per questa fase di rinnovo delle responsabilità associative.
Al Consiglio Direttivo ad al Presidente uscenti vanno i ringraziamenti per l’impegno profuso. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi su Facebook

MONDOVI’ in MOVIMENTO verso il rinnovo degli organi direttivi 0

Posted on settembre 10, 2013 by MoMo

Da più di due anni MONDOVI’ in MOVIMENTO è presente in città in forma strutturata, con uno Statuto, un’Assemblea, un Consiglio Direttivo e un Presidente.
Sono stati due anni intensi: prima la costruzione del Movimento, l’aggregazione, il lavoro al programma e la campagna elettorale, fino alle emozioni del voto, che ci ha portato molto vicino al governo della città (ma non abbastanza…), poi, dopo un periodo di comprensibile delusione, il rimboccarsi le maniche per cercare, comunque, di segnare anche nell’ordinario una presenza costruttiva in città: continuando ad esserci, innanzitutto, e a mettere in campo iniziative; facendo opposizione in Consiglio comunale, con i nostri tre validi Consiglieri (Gambera, Magnino, Tarolli), che non hanno mai smesso di pungolare, segnalare, proporre, e di esercitare una funzione aggregante per tutta l’opposizione.  

Ora il Movimento è giunto ad un passaggio importante: nell’Assemblea elettiva che si terrà il 24 ottobre rinnoverà le sue cariche interne. E’ l’occasione per pensare al cammino percorso e per decidere insieme a cosa puntare, e come, per il futuro.

MONDOVI’ in MOVIMENTO è oggi una realtà importante.
E’ soprattutto un bene da alimentare, per metterlo sempre più al servizio della città, affidato ai suoi aderenti e ai suoi simpatizzanti. Diciamo spesso che Mondovì non è abbastanza viva, che non si fanno cose: il mezzo per avere tutto questo è stato costruito insieme in questi due anni.
L’invito a tutti coloro che vogliono “muovere” la loro città è dunque per l’Assemblea elettiva di ottobre, e, prima ancora, con l’Assemblea programmatica, aperta a tutti i cittadini, che si terrà il 17 settembre, alle ore 20:45 in Sala delle Conferenze.

C’è bisogno delle idee e dell’impegno di tutti, senza distinzione di appartenenza o di cultura politica.
MONDOVI’ in MOVIMENTO cammina con le gambe dei Monregalesi !

Condividi su Facebook
  • Resoconto della raccolta fondi per il progetto "Borse Lavoro"



    MONDOVI' in MOVIMENTO verso...

    una Mondovì con più verde e meno supermercati, che tuteli il paesaggio e lo difenda da inutili cementificazioni e da uno sviluppo irrazionale

    una Mondovì capace di costruire opportunità di lavoro per tutti ed in particolare per le nuove generazioni

    una Mondovì che tuteli tutte le attività artigianali, commerciali, agricole e agroalimentari con particolare attenzione alle tipicità locali

    una Mondovì che scommetta sui giovani e sul loro entusiasmo, che li sappia coinvolgere attivamente nella vita cittadina e favorisca la nascita e lo sviluppo di associazioni, luoghi di aggregazione e di discussione

    una Mondovì che consideri prioritario il tema della scuola e che sostenga il mondo dello sport ad ogni livello

    una Mondovì che sappia valorizzare il suo patrimonio storico e culturale e la sua originale produzione artistica e letteraria

    una Mondovì che promuova la salute dei propri cittadini ed in particolare che sappia offrire un’assistenza adeguata alle persone anziane

    una Mondovì attenta ai bisogni delle persone, unita e solidale, dove chiunque possa sentirsi a casa

    una Mondovì capace di assumere un ruolo di riferimento per lo sviluppo di tutto il territorio monregalese

    una Mondovì nel mondo, attenta ai cambiamenti che avvengono nella società, al suo interno e al suo esterno, e che sappia esserne protagonista


    MONDOVI' in MOVIMENTO aderisce al FORUM nazionale



    Stats: 260 Posts, 61 Comments

  • Articoli recenti

  • Archivio



↑ Top