Insieme per una città veramente di tutti

Mondovì in Movimento



Lo sai che alcuni supermercati e panetterie di Mondovì da anni destinano cibi e alimenti alla Cittadella della Carità? 0

Posted on novembre 22, 2016 by MoMo

Un post al giorno… leva il rifiuto di torno!!!

cibo-avanzato-caritasLo sai che alcuni supermercati e panetterie di Mondovì da anni destinano cibi e alimenti alla Cittadella della Carità?

In questo modo i rifiuti si trasformano in dono per chi ne ha bisogno perchè gli alimenti e i cibi vengono utilizzati nella mensa della Caritas e vengono distribuiti ad associazioni che seguono persone e famiglie in difficoltà .
Se sei interessato ad aderire a questa forma di solidarietà contatta direttamente la Cittadella della Carità (0174 45070 – info@cittadellacaritas.it)

Da pochi mesi è entrata in vigore la legge sugli sprechi alimentari clicca qui per ulteriori approfondimenti:
http://www.governo.it/approfondimen…/sprechi-alimentari/5549
 
#serr2016 #ewwr2016 #momo

 

Condividi su Facebook

Riparte la raccolta fondi per due nuove “Borse Lavoro” promosse da MONDOVI’ in MOVIMENTO 0

Posted on maggio 10, 2016 by MoMo

Ne beneficeranno due cittadini residenti a Mondovì, disoccupati e con figli a carico e verranno finanziate anche con i gettoni di presenza dei tre Consiglieri comunali del movimento

Borse Lavoro 2016

A seguito del successo della prima campagna di solidarietà e raccolta fondi – che ha portato i beneficiari dei due tirocini d’inserimento lavorativo ad essere poi regolarmente assunti dalle aziende coinvolte nel progetto – MONDOVI’ in MOVIMENTO punta a replicare l’iniziativa delle Borse Lavoro con l’intento di dare la stessa opportunità ad altri monregalesi in difficoltà.
Anche in questa seconda campagna le borse lavoro saranno a favore di due cittadini residenti a Mondovì, disoccupati e con figli a carico e verranno finanziate con i proventi derivanti dai gettoni di presenza ai Consigli e alle Commissioni Consiliari messi interamente a disposizione dai tre Consiglieri comunali del movimento – Giovanni Gambera, Paolo Magnino e Stefano Tarolli -, con i contributi volontari degli iscritti e simpatizzanti e attraverso una raccolta fondi attivata a livello cittadino presso i gazebo che verranno allestiti il sabato mattina a Mondovì Breo.

Il ricavato verrò consegnato alla Caritas che, in collaborazione con il Consorzio per i Servizi Socio-Assistenziali (C.S.S.M.), si occuperà di selezionare i candidati da avviare all’esperienza lavorativa, trovare le aziende disponibili ad attivare reali percorsi d’inserimento e erogare l’importo mensile di 500,00 € per i tre mesi di durata dei due tirocini. Periodicamente verranno comunicati aggiornamenti sull’andamento del progetto mantenendo il totale anonimato sui destinatari delle borse lavoro.
Si tratta di un’iniziativa di sostegno al reddito famigliare e al lavoro, una piccola goccia nel mare della crisi che continua a mordere in modo sensibile anche nel nostro territorio.

Chi volesse partecipare alla sottoscrizione può effettuare un versamento sul C/C di MONDOVI’ in MOVIMENTO presso Banca Intesa San Paolo, con codice IBAN IT50E0306967684510725932905, specificando nella causale del versamento “Borse Lavoro 2016”.
 
MONDOVI’ in MOVIMENTO
 

Condividi su Facebook

Un lavoro grazie alle Borse finanziate con i gettoni dei Consiglieri comunali e tanta solidarietà 0

Posted on dicembre 03, 2014 by MoMo

Progetto Borse LavoroOra MONDOVI’ in MOVIMENTO punta a replicare l’iniziativa per aiutare altri monregalesi in difficoltà.
MONDOVI’“Volevamo dare un sostegno concreto ai monregalesi che pagano il tributo più alto alla crisi. Ma allo stesso tempo puntavamo a qualcosa che andasse oltre il sussidio. Cosi ci è venuta l’idea delle borse lavoro finanziate con i gettoni dei nostri consiglieri e grazie alla solidarietà di tanti concittadini. Ed è riuscita cosi bene che ci stiamo adoperando per ripeterla”. Così Chiara Mondino, che da poco più di un anno ha sostituito nella carica di presidente di “MONDOVI’ in MOVIMENTOCesare Morandini, commenta la staffetta di generosità che ha coinvolto tutto il direttivo del Mo.Mo. e che si è concretizzata in un risultato senza precedenti.
I due lavoratori assunti per tre mesi grazie alla borsa finanziata da “Mo.Mo.” – e portata avanti in collaborazione con il Consorzio socio assistenziale del Monregalese e la Caritas di Mondovì – sono infatti stati assunti con regolare contratto da due aziende monregalesi. “Una bella soddisfazione perché accade raramente che questi periodi di prova si concludano con una prosecuzione del rapporto di lavoro. Ma stavolta è successo e questo ci incoraggia a riproporre l’iniziativa perché crediamo sia lo spirito giusto con cui rivolgersi a chi la crisi ha tolto spesso tutto: il lavoro, la famiglia, una prospettiva. Vogliamo regalare loro una chance. E i due lavoratori che ce l’hanno fatta potrebbero essere dei testimonial ideali” aggiunge Irene Garelli, che ha seguito da vicino le varie tappe del progetto.

Un progetto partito nel marzo dello scorso anno grazie ai circa tremilasettecento euro messi insieme con i contributi volontari degli iscritti del movimento, attraverso una raccolta fondi attivata a livello cittadino e con i gettoni di presenza dei tre consiglieri del Mo.Mo. in Consiglio comunale – Paolo Magnino, Stefano Tarolli e Giovanni Gambera.
Così sono state istituite due borse lavoro da cinquecento euro l’una della durata di tre mesi ciascuna. Per la “logistica” il movimento si è affidato alla Caritas e al Cssm per selezionare i candidati da avviare all’esperienza di lavoro.

Chiara Mondino - Presidente di MONDOVI' in MOVIMENTO

Chiara Mondino – Presidente di MONDOVI’ in MOVIMENTO

Lo abbiamo fatto perché innanzitutto non volevamo essere noi a scegliere a chi assegnare la borsa lavoro, prova ne è che i destinatari sono a tutt’oggi rimasti anonimi, e poi perché Caritas e Cssm ci sembravano gli interlocutori giusti con cui avviare questa esperienza”. Tutti e due i lavoratori, concluso il primo periodo, hanno avuto un secondo rinnovo (finanziato con altri fondi) e poi l’assunzione grazie alla buona volontà e alle capacità dimostrate durante il tirocinio.

Adesso al “Mo.Mo.” studiano di bissare il progetto. Hanno messo da parte altri gettoni e contano per il prossimo anno di riproporre di nuovo due borse lavoro. “Anche stavolta però la buona volontà dei nostri consiglieri non basta. Dovremo ricorrere ancora una volta all’aiuto dei sostenitori e dei cittadini per raggiungere la somma necessaria. Ma credo che non sarà un’impresa difficile visti i risultati” dice Gabriele Campora del Mo.Mo.
Di sicuro potranno contare come testimonial anche su Fabrizio Clerico, che guida la cooperativa Proteo, che si occupa di reinserire nel circuito del lavoro le persone con più disagi, dai disabili ai carcerati. “L’accompagnamento nel mondo del lavoro del soggetto che ha potuto usufruire della borsa di lavoro del Mo.Mo. è un esempio riuscito. – spiega Clerico – Si tratta di un giovane letteralmente dimenticato da Dio, con una bimba piccola e moglie a carico e nessuna rete famigliare a suo sostegno. Nel suo passato, un’esperienza di calciatore arrivato a un passo dalla serie A, con la maglia della Sampdoria. Poi un terribile infortunio gli ha cambiato la vita, facendolo precipitare nella miseria più nera. Oggi, dopo un percorso durato alcuni mesi, è regolarmente impiegato in un’industria di Mondovi”.

 

La Stampa domenica 31 novembre 14

Articolo uscito su “La Stampa – Cuneo”, domenica 30 novembre 2014

 

 

 

Condividi su Facebook

Raccolta di materiale a favore dei braccianti agricoli africani accampati a Saluzzo 0

Posted on settembre 17, 2012 by MoMo

MONDOVI’ in MOVIMENTO si mobilità per dare un aiuto concreto ai braccianti immigrati accampati a Saluzzo che da quasi tre mesi si trovano a vivere in una condizione di forte disagio.

Più di duecento lavoratori, giunti nella cittadina per la raccolta della frutta, sono stati costretti a vivere all’addiaccio, su giacigli di fortuna ed in scarse condizioni igieniche, esposti a qualunque condizione climatica, fino a quando la loro condizione è diventata una notizia di rilievo nazionale e la Croce Rossa si è mobilitata mettendo a disposizione tende e coperte, ma solo per un breve periodo di tempo.
In attesa di sistemazioni più consone dovranno continuare a vivere in queste condizioni precarie e, visto il recente abbassamento delle temperature notturne, la Croce Rossa ha lanciato un appello per la raccolta di materiali. 

La Caritas di Saluzzo, che si occupa della raccolta e dello smistamento, segnala che i beni dei quali c’è una maggiore necessità sono:

– scarpe maschili con numeri  42/43/44/45
– pomodori pelati
– olio
– latte
– alimenti in scatola (carne, tonno, sardine, verdure, etc.)

Gli aderenti e simpatizzanti del movimento civico monregalese hanno dato il via alla raccolta durante l’Assemblea generale di venerdì 14 settembre e nel successivo appuntamento organizzato per la mattina di domenica 16 settembre. Si è pensato poi di allargare la partecipazione all’iniziativa a tutta la cittadinanza monregalese programmando altre due date nelle quali proseguire la raccolta.

Pertanto, chiunque sia interessato a contribuire può far pervenire il materiale presso i locali presenti al pian terreno di Via Rinchiuso nr.2 a Mondovì:

Giovedì 20 settembre – dalle 20:30 alle 23:00

Domenica 23 settembre – dalle 10:00 alle 12:30 

Condividi su Facebook
  • Resoconto della raccolta fondi per il progetto "Borse Lavoro"



    MONDOVI' in MOVIMENTO verso...

    una Mondovì con più verde e meno supermercati, che tuteli il paesaggio e lo difenda da inutili cementificazioni e da uno sviluppo irrazionale

    una Mondovì capace di costruire opportunità di lavoro per tutti ed in particolare per le nuove generazioni

    una Mondovì che tuteli tutte le attività artigianali, commerciali, agricole e agroalimentari con particolare attenzione alle tipicità locali

    una Mondovì che scommetta sui giovani e sul loro entusiasmo, che li sappia coinvolgere attivamente nella vita cittadina e favorisca la nascita e lo sviluppo di associazioni, luoghi di aggregazione e di discussione

    una Mondovì che consideri prioritario il tema della scuola e che sostenga il mondo dello sport ad ogni livello

    una Mondovì che sappia valorizzare il suo patrimonio storico e culturale e la sua originale produzione artistica e letteraria

    una Mondovì che promuova la salute dei propri cittadini ed in particolare che sappia offrire un’assistenza adeguata alle persone anziane

    una Mondovì attenta ai bisogni delle persone, unita e solidale, dove chiunque possa sentirsi a casa

    una Mondovì capace di assumere un ruolo di riferimento per lo sviluppo di tutto il territorio monregalese

    una Mondovì nel mondo, attenta ai cambiamenti che avvengono nella società, al suo interno e al suo esterno, e che sappia esserne protagonista


    MONDOVI' in MOVIMENTO aderisce al FORUM nazionale



    Stats: 260 Posts, 61 Comments

  • Articoli recenti

  • Archivio



↑ Top