Insieme per una città veramente di tutti

Mondovì in Movimento


Blog Archives


MONDOVI’ in MOVIMENTO aderisce a “Let’s clean up Europe” 0

Posted on maggio 06, 2015 by MoMo

Appuntamento sabato 9 maggio, alle ore 9.30, presso i giardini di Via della Cornice, per un’azione di raccolta e pulizia straordinaria organizzata dal Comune di Mondovì.

CleanEUIl Commissario Europeo all’Ambiente Janez Potocnik ha lanciato la campagna “Let’s Clean Up Europe” (www.ewwr.eu/lets-clean-up-europe): lotta contro il littering e l’abbandono di rifiuti. L’azione principale consiste nell’organizzazione del primo European Clean Up Day, giornata di recupero dei rifiuti abbandonati, che si terrà il 10 maggio in tutta Europa. L’iniziativa, alla prima edizione assoluta, ha l’adesione di 28 stati, inclusi alcuni paesi extra europei.
L’Italia aderisce con il Ministero dell’Ambiente e il comitato italiano che organizza la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti da ormai 4 anni di cui fanno parte lo stesso Ministero dell’Ambiente, Federambiente, Provincia di Roma, Provincia di Torino, R21 Network, Legambiente con la segreteria organizzativa di AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale) e l’UNESCO come invitato permanente.
Il Comune di Mondovì aderisce all’iniziativa e lancia un invito rivolto a tutti i cittadini per un’azione di raccolta e pulizia straordinaria che si terrà sabato 9 maggio.

MONDOVI’ in MOVIMENTO ha già promosso numerose azioni di questo tipo , in diverse parti della città, perché l’attenzione attiva all’ambiente fa parte dei nostri principi e quindi risponde con convinzione e fattivamente all’invito del Comune.
Saranno presenti i Consiglieri di MONDOVI’ in MOVIMENTO e contiamo sulla presenza di tutti perché… INSIEME SI PUO’!
L’appuntamento è quindi per sabato 9 maggio, alle ore 9.30, presso i giardini di Via della Cornice.
Importante non dimenticare di portare un paio di guanti da lavoro e… l’immancabile maglietta arancione di MONDOVI’ in MOVIMENTO.

Condividi su Facebook

Possibile attivare il servizio di “bike sharing” anche a Mondovì? 0

Posted on aprile 11, 2015 by MoMo

Si potrebbe prevedere anche l’utilizzo di biciclette a “pedalata assistita” per affrontare senza eccessivi  sforzi spostamenti in salita.

bike_sharing11.04.2015 – In diverse città italiane è attivo il servizio di “bike sharing”, che consiste nella messa a disposizione di biciclette di proprietà comunale – o di proprietà di società private convenzionate, a seconda del progetto messo in essere – che lavoratori, pendolari, turisti e semplici cittadini possono noleggiare anche per brevi periodi di tempo. E’ uno dei principali strumenti di mobilità sostenibile a disposizione delle amministrazioni pubbliche che intendono aumentare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici. Le biciclette, in particolare, possono essere utili per i viaggi di prossimità dove gli altri mezzi pubblici non arrivano o non possono arrivare.

Alcuni progetti di “bike sharing”, come quello messo in pratica a Genova, prevedono anche l’utilizzo di biciclette elettriche con “pedalata assistita”, maggiormente idonee per affrontare spostamenti in salita.
Sia il Comune di Torino che quelli di Cuneo, Alba, Fossano, Saluzzo e Savigliano hanno adottato un sistema amministrato da una società privata che ha lanciato, in collaborazione con la Regione Piemonte, il progetto integrato “Bicincittà BIP” (Biglietto Integrato Piemontese, www.bicincittabip.com), con la possibilità, da parte dei cittadini che si abbonano al servizio, di utilizzarle biciclette in tutte le città che hanno aderito al progetto stesso. Dal 18 luglio 2011 è stata, a tal fine, introdotta la nuova tessera regionale BIP, con la quale si potranno prelevare le biciclette nelle città aderenti al nuovo sistema regionale.

La città di Mondovì, pur essendo morfologicamente frastagliata e suddivisa in vari borghi – con anche un notevole dislivello fra di essi – presenta almeno tre Rioni – ovvero Breo, Altipiano e Ferrone, oltre alla maggior parte delle frazioni – che potrebbero essere compatibili con il servizio di “bike sharing” con biciclette a “pedalata assistita”. In particolare il Rione di Breo, a breve oggetto di parziale pedonalizzazione, potrebbe trarre un forte beneficio dall’istituzione di un tale servizio.
A tal proposito il Gruppo consiliare di MONDOVI’ in MOVIMENTOTarolli, Magnino e Gambera, – ha presentato un’interrogazione al Sindaco Viglione nella quale chiede se l’Amministrazione comunale abbia preso in considerazione la possibilità di attivare il servizio di “bike sharing” anche a Mondovì e se – in caso affermativo – intenda far utilizzo anche di biciclette a “pedalata assistita”.

 

DOWNLOAD – Interrogazione sulla possibilità di istituire a Mondovì il servizio di bike sharing

 

Condividi su Facebook

Aprire anche a Mondovì sportelli comunali informativi sul risparmio energetico e sullo smaltimento dell’amianto 0

Posted on giugno 11, 2014 by MoMo

Il tema del risparmio energetico (tetti fotovoltaici, pompe di calore, pannelli solari) ha una forte valenza ambientale ed economica, sia per gli enti pubblici che per i privati, e va ad occupare un ruolo sempre più importante nel settore dell’edilizia: le soluzioni costruttive di oggi andranno a segnare la strada del consumo energetico nei decenni a venire. Lo Stato garantisce, da alcuni anni, un notevole beneficio fiscale (deduzioni e detrazioni fiscali, iva agevolata) a chi investe in soluzioni di risparmio energetico.

Alcuni “comuni virtuosi” hanno aperto da anni – autonomamente o in collaborazione con le associazioni di categoria (artigiani e commercianti) e gli ordini professionali – uffici preposti ad  informare e formare la  cittadinanza sulle leggi e agevolazioni (comunali e regionali) in tema di interventi in ambito di risparmio energetico e finalizzate alla rimozione delle coperture in amianto esistenti (Mirabello Monferrato (AL), Capannori (LU), Ponte delle Alpi (BL)). Altri comuni hanno promosso la costituzione di gruppi di acquisto solidali capaci di fare economia di scala, spuntando prezzi particolarmente vantaggiosi nell’acquisto di pannelli solari. Sono state anche dettate le “linee guida per la diffusione della luce naturale“: una serie di regole, indicazioni progettuali e suggerimenti, finalizzati a favorire nelle nuove edificazioni e nelle ristrutturazioni edilizie l’uso della luce naturale da sostituire a quella artificiale.

In merito all’amiamto, a Mondovì, l’amministrazione Viglione ha inserito tra gli obiettivi del programma “Politiche dell’ambiente” per l’anno 2014 un progetto pilota con l’ARPA  per il rilevamento aereo con tecniche interferometriche delle copertura in eternit presenti sugli edifici.
I Consiglieri comunali di MONDOVI’ in MOVIMENTO Magnino, Gambera e Tarolli – hanno presentato un’interrogazione nella quale chiedono all’Amministrazione Comunale se intenda  farsi promotrice ed attivare anche a Mondovì uno “sportello amianto” ed uno “sportello energia” in collaborazione con le associazioni di categoria e gli ordini professionali, visto che gli stessi hanno creato importanti ricadute economiche positive sui territori nei quali sono stati costituiti.

 

DOWNLOAD – Interrogazione sull’apertura di sportelli comunali per il risparmio energetico e lo smaltimento dell’amianto

 

 

Condividi su Facebook
  • Resoconto della raccolta fondi per il progetto "Borse Lavoro"



    MONDOVI' in MOVIMENTO verso...

    una Mondovì con più verde e meno supermercati, che tuteli il paesaggio e lo difenda da inutili cementificazioni e da uno sviluppo irrazionale

    una Mondovì capace di costruire opportunità di lavoro per tutti ed in particolare per le nuove generazioni

    una Mondovì che tuteli tutte le attività artigianali, commerciali, agricole e agroalimentari con particolare attenzione alle tipicità locali

    una Mondovì che scommetta sui giovani e sul loro entusiasmo, che li sappia coinvolgere attivamente nella vita cittadina e favorisca la nascita e lo sviluppo di associazioni, luoghi di aggregazione e di discussione

    una Mondovì che consideri prioritario il tema della scuola e che sostenga il mondo dello sport ad ogni livello

    una Mondovì che sappia valorizzare il suo patrimonio storico e culturale e la sua originale produzione artistica e letteraria

    una Mondovì che promuova la salute dei propri cittadini ed in particolare che sappia offrire un’assistenza adeguata alle persone anziane

    una Mondovì attenta ai bisogni delle persone, unita e solidale, dove chiunque possa sentirsi a casa

    una Mondovì capace di assumere un ruolo di riferimento per lo sviluppo di tutto il territorio monregalese

    una Mondovì nel mondo, attenta ai cambiamenti che avvengono nella società, al suo interno e al suo esterno, e che sappia esserne protagonista


    MONDOVI' in MOVIMENTO aderisce al FORUM nazionale



    Stats: 260 Posts, 61 Comments

  • Articoli recenti

  • Archivio



↑ Top